DolciDolci da frigo

Torta alla crema

<

Torta pasticcera e panna_ Questa che vi presento in realtà è una delle mie prime torte 😀 sto seguendo un corso accelerato casalingo di pasticceria, ma questo sta a significare che se ci sono riuscito io potete realizzare questa torta anche voi. Ho seguito i miei gusti quindi l’ho farcita con golosissima crema pasticcera e panna ma potete scegliere ciò che più vi piace dalla semplice crema bianca a quella al cioccolato e perchè no anche delicata crema di ricotta, per quanto riguarda la tecnica del taglio del pan di spagna lo so bastava tagliarlo orizzontalmente a fette … ed invece voglio mostrarvi come si può trasformare in torta qualsiasi stampo che abbiate in casa anche quelli non adatti al forno 😉 Giò

Ingredienti: 

Per il pan di spagna:
  • 250 gr di uova fresche intere
  • 180 gr di zucchero semolato
  • 150 gr di farina 00
  • 1 bust. di vanillina
  • 50 gr di fecola di patate
  • q.b. burro e farina per imburrare e infarinare la teglia
Per la crema pasticcera:
  • 400 ml di latte scremato
  • 1 bacca di vaniglia o 1/2 bust. vanillina
  • 80 gr di amido di mais (maiazena) o farina 00
  • 120 gr zucchero semolato
  • 4 tuorli
Per la bagna:
  • 250 ml Acqua
  • 3 cucchiai di liquore dolce brandy
  • 3 cucchaini di zucchero semolato
Decorzioni:
  • 1 Litro panna da montare giá zuccherata
  • .b. fragole

Procedimento: 

Preparate il pan di spagna soffice senza lievito il giorno prima in modo che possa indurirsi un pochino seguendo dettagliatamente la mia ricetta cliccando su -> pan di spagna senza lievito oppure procuratevi un bel pan di spagna da 1 chilo in pasticceria.

Preparate la crema seguendo la ricetta dettagliata cliccando su -> Crema pasticcera delicata una volta pronta la crema copritela con carta pellicola trasparente avendo cura di sistemarla a contatto con la crema calda, in questo modo si raffredderà senza indurirsi in superficie. Preparate la bagna unendo in una ciotola l’acqua con il brandy e lo zucchero, mescolate bene affinchè si sciolga bene lo zucchero. Potete anche portare ad ebollizione l’acqua ed aggiungere aromi come la scorza di arance o limoni.

Iniziate scegliendo uno stampo antiaderente che non superi 24 cm di diametro circa. Io ho scelto il mio stampo cuore, ricavate tante fettine sottili di circa mezzo centimetro di spessore. Foderate l’intero stampo con le fettine di pan di spagna avendo cura di riempire i buchi con pezzettini di pan di spagna in modo che possa essere uniforme. Con l’aiuto di un pennello per alimenti bagnate uniformemente il pan di spagna e proseguite versandovi sopra metà della crema pasticcera preparata. Proseguite alternando un altro strato di pan di spagna inumiditelo con la bagna poi la crema rimanente e in fine il pan di spagna e lo inumidite nuovamente con la bagna, adesso lasciate riposare la torta in frigo almeno 6 ore, tutta la notte sarebbe meglio.

Trascorse le sei ore di riposo della torta passate delicatamente un coltello sui bordi per agevolare il distacco dalla teglia e capovolgetela in un vassoio per dolci, montate con un frullino elettrico la panna a neve ferma ancora meglio se utilizzate una planetaria. Iniziate ricoprendo l’intera superficie della torta con la panna avendo cura di spalmarla bene senza lasciare vuoi, continuate con le decorazioni a vostro piacere utilizzando una sacca da pasticcere e le fragole.

Mantenete la torta in frigorifero fino al consumo. Se non consumate tutta la torta potete conservarla in frigorifero per circa 2 giorni. GUARDA IL VIDEO DELL’ASSAGGIO